05/01/18

La casa con le pareti di mattoni

Ho sempre avuto un’attrazione per le vecchie fabbriche trasformate in abitazione, trasudano di storia; questa è una di quelle.
L’appartamento si trova all’interno della vecchia stazione ferroviaria del distretto di Smaragden nel centro di Göteborg, progettata nel 1886-88 dall'architetto JA Westerberg, poi trasformata in un complesso residenziale dove sono stati creati nove appartamenti su due livelli caratterizzati da grandi spazi e grande cura dei materiali, degli arredi e nei dettagli.
Emma Fischer è una delle mie stiliste d’interni preferita, ha uno stile che adoro ed è molto vicina al mio modo di vedere e sentire una casa. Lei, si è occupata del restyling di questo appartamento donandogli una nuova vita. La struttura della casa è particolare grazie alle pareti di mattoni a vista nel soggiorno, le splendide finestre ad arco e le travi a vista all'ultimo piano. Il contrasto nel soggiorno tra il mattone grezzo a vista e l’arredo con la scelta dell’illuminazione crea un connubio perfetto, un'atmosfera calda e accogliente: una bella casa scandinava.
Scelgo di parlare di questa casa proprio per il muro di mattoni a vista, tendenza tipica delle case di campagna ma che già da qualche anno, è tornata di moda negli appartamenti di città, soprattutto nei loft. Purtroppo nella mia zona e in generale, in Italia, difficilmente si può convertire una fabbrica in abitazione; Riqualificazione e riconversione le ho sempre amate e sono importanti per una città. I mattoni a vista conferiscono ad un appartamento uno stile più industrial e anche un po’ vintage. Se utilizzati con gusto e misura danno un tocco unico a qualsiasi ambiente, dalla zona giorno alla camera da letto, passando per studio e il bagno. Il consiglio però è di non esagerare, poiché i mattoni, soprattutto quelli dal colore naturale, sono piuttosto impegnativi per la vista. Meglio limitarsi ad una sola parete o ad un angolo della stessa. E’ infatti un trend destinato a durare, perfetto negli ambienti contemporanei e industriali, ma da considerare anche per svecchiare un interno più classico.

















Ph. Alen Cordic | Styling  Emma Fischer för Bjurfors

L'articolo è stato pubblicato per la prima volta da Residence