24/06/17

Sapore di Sicilia #1

Estate….tempo di vacanza… io il mare me lo vivo quasi tutto l’anno; essendo siciliana doc dell’entroterra Ibleo vivo di profumo di mare e di terra e legno bagnato, d’estate e d’inverno.

Qui è facile immergersi nella profonda campagna iblea caratterizzata dal verde degli uliveti, carrubbi e dopo 20 km immergerti nel profondo blu del mare.

Quindi se avete deciso di passare le vacanze dalle mie parti vi do due dritte dove poter andare…dove potete assaporare le prelibatezze eno-gastronomiche della mia zona e, nel frattempo, godendo di panorami meravigliosi.




Ed ecco cosa ho scoperto: N’orma è un piccolo albergo di due camere e residenza privata a Chiaramonte Gulfi (RG); un posto che esprime una condizione di limite, di confine tra due dimensioni, tra due modi di vivere e abitare: tra contemporaneità e tradizione, tra natura e artifizio dove pietre, blocchi di tufo, calce, coppi e canniccio fanno parte delle tecniche costruttive di un tempo.



N'orma nasce da un matrimonio.. proprio così.. da un unione tra nord e sud: Lui catanese lei Ligure: Andreina Iebole e Maurizio Di Gregorio, in contrada Donnagona ci arrivano per caso, si ritrovano davanti il vecchio palmento segnato dall’abbandono ma ancora intatto, una piccola corte e piccoli fabbricati che dovevano essere stati il pollaio, la conigliera e la stalla.

E' stato amore a prima vista. Ritornati a Milano, dove vivono e lavorano, decidono di lavorarci su. Andreina, insieme all’architetto Patrizia Sbalchiero e con Davide Groppi, creano N'orma, utilizzando materiali e forme della tradizione per interpretare in una nuova chiave il vivere rurale riappropriarsi del contatto con il paesaggio e per conquistarsi l’orizzonte ancora libero assaporando con occhi e palato con un percorso eno-gastronomico tipico della contrada.

Così la casa, dopo decenni di abbandono, è tornata a vivere. L’arredamento è stato curato nel dettaglio: da Moormann, De Padova, Paola Lenti, Bulthaup; i rivestimenti ceramici ed elementi in pietra lavica sono di Made a Mano; Sanitari e rubinetteria di Ceramiche Flaminia, Rapsel, Vola


















<










Fotografie: Max Zambelli | FaustoMazza

Immagini e storia via | n'orma | Archilovers