02/04/16

Un'icona dell'architettura tutta al femminile: Zaha Hadid

«L’architettura è davvero benessere. Penso che la gente voglia sentirsi bene in uno spazio … Da un lato si tratta di un riparo, dall'altro si tratta anche di un piacere.»   (Zaha Hadid)

Architetto, designer, docente, artista...Donna irachena, di grande coraggio, convinzione e tenacia.
Padrona assoluta dell’architettura contemporanea al femminile, in un mondo da sempre dominato e comandato da uomini.
Un genio indiscusso dell’arte del progettare soprannominata il più grande architetto donna nel mondo. Ecco chi era Zaha Hadid
una laurea in matematica alla American University di Beirut e una in architettura alla Architectural Association di Londra.
Zaha Hadid è stata la prima donna a ricevere il tanto ambito premio Pritzker nel 2004, varie onorificenze e recentemente, ha vinto la Royal Gold Medal.
Il mondo dell'architettura ha perso una vera icona.

Baghdad 31 ottobre 1950 – Miami 31 marzo 2016.
Bee’ah Headquarters Sharjah Emirati Arabi Uniti 2014


Heydar Aliyev Center Design of the Year 2014 Baku Azerbaigian 2013

MAXXI Museo delle Arti del XXI secolo Roma Italia 2010

MMM Corones Messner Mountain Museum Italia 2015

Residenze Hadid City Life Milano Italia 2015

Roca London Gallery 2013 New London Award Londra Regno Unito 2011

Superyacht for Blohm+Voss Londra Regno Unito 2013

Tavolo Mesa Milano Italia 2008

The Investcorp Building for Oxford University’s Middle East Centre at St Antony’s College Oxford Regno Unito 2015















Domini onOfficeBuildingMosca FederazioneRussa2015










































« Entrando in uno spazio architettonico le persone dovrebbero provare una sensazione di armonia, come se stessero in un paesaggio naturale. »
(Zaha Hadid)







Fonte
http://www.archilovers.com/zaha-hadid
http://www.archilovers.com/teams/110498/zaha-hadid-architects.html#projects
https://it.wikipedia.org/wiki/Zaha_Hadid